TERRICCIO FAI DA TE

Il Terriccio di talpa è molto fertile, si trova nei principalmente nei prati di montagnaTERRICCIO DI TALPA

Il terriccio di talpa è molto fertile, si troca nei principalmente nei prati di montagna. Nei prati di montagna, solitamente ben concimati con stallatico, si trovano molto spesso dei cumili di tera molto friabile e soffice, opera delle talpe. La presenza di cumuli indica che in quel terreno abbondano gli animaletti terricoli che vivono numerosi in terreni ricchi di sostanza organica. Di conseguenza il terreno del cumulo, olre ad essere friabile ed arieggiato è anche molto fertile. Ogni 2 parti di <<terreno di talpa>> si aggiunge una parte di sabbione, 1 parte di torba ed un cucchiaio di concime per 20 litri di terra. Ottimo per le piante annuali

Lo sterco di cavallo, unito al sabbione grosso, alla torba bionda, agli aghi di abete e al concime azotato è ottimo soprattutto per le piante da appartamento.TERRICCIO DI STERCO DI CAVALLO

Lo sterco di cavallo, unito al sabbione grosso, alla torba bionda, agli aghi di abete e al concime azotato è ottimo soprattutto per le piante da appartamento. Allo sterco di cavallo puro, raccolto ad esempio presso maneggi si aggiunge del sabbione grosso lavato, torba bionda macinata, aghi di abete ed un cucchiaio di concime azotato. Ottimo per le piante da appartamento

Il terriccio da lombrichi è ottimo per arricchire suoli poveri di sostanza organica.TERRICCIO DA LOMBRICHI

Il terriccio da lombrichi è ottimo per arricchire suoli poveri di sostanza organica. Da un orto, annualmente concimato con stallatico, ed in presenza di numerosi lombrichi miglioratori del terreno, si preleva il primo strato di 20 cm, più fertile: ad ogni 2 parti di terreno di aggiunge 1 parte di torba 1 di sabbia grossa e un cucchiaio di concime minerale. Si lascia riposare il tutto almeno per 2 mesi riparando dalla pioggia coprendo il terriccio con un telo di plastica. Il terriccio ottenuto è indicato per le piante da appartamento in genere, ma soprattutto per l’arricchimento di zone o suoli poveri di sostanza organica.

Foglie di faggio e sterco di cavallo, ottimo per talee e rinvasi.FOGLIE DI FAGGIO E STERCO DI CAVALLO

Foglie di faggio e sterco di cavallo, ottimo per talee e rinvasi.Si raccolgono in un sacco di plastica le foglie di faggio, molto più lente alla decomposizione in sostanza organica di altre, si aggiunge qualche manciata di concime azotato, si bagna molto bene e si lascia riposare per 6 mesi. Quindi si aggiunge sterco di cavallo e sabbione grosso lavato. Terriccio ottimo per talee e rinvasi, leggero ma fertile.

Torba e sabbia, concime indicato anche per i cactus.TORBA E SABBIA PER TALEE

Torba e sabbia, concime indicato anche per i cactus.Si prendono 2 parti di torba bionda sciutta, 1 parte di sabbia lavata, 1 cucchiaio da cucina di concime chimico con microelementi e 1 di carbonato di calcio. Mescolato accuratamente è un terriccio subito pronto per talee di dieffenbachia, pothos, philodendron, cactus e succulente.