PSILLA

la psilla del pero, come combatterlaLa psilla è un parassita largamente diffuso che provoca i maggiori danni nel frutteto e nel giardino sul lauroceraso. Si nutre di foglie e rametti, con predilizione per le parti giovani ricche di zuccheri. La Psylla Piri provoca deformazioni fogliari e disseccamento delgi organi che attacca, aggiunti ad abbondante produzione di melata che attira altri parassiti. I danni maggiori sul lauroceraso si riscontrano a maggio – giugno. Le forme giovanili della psilla in questo periodo causano la deformazione del lembo fogliare tipicamente osservata su molti esemplari provenienti da vivai infestati da quersto insetto. La psilla del pero è anche veicolo di un perocoloso micoplasma noto come “deperimento del pero“, fitopatologia che portya al veloce deperimento della pianta e contro cui non vi è cura. Curare la psilla sulle ornamentali è relativamente semplice se l’attacco viene preso in tempo con insetticidi a largo spettro, che non possono invece essere utilizzati nel frutteto (dal bravo coltivatore).