LA FORMA DELLE PIETRE NEL GIARDINO ZEN

Le pietre sono forse l’elemento più importante nei giardini giapponesi.
A seconda della loro forma, vengono suddivise in cinque insiemi principali, abbinati ad altrettanti elementi naturali: legno, fuoco, terra, metallo, e acqua.

Primo tipo: TAIDO (abbinato al legno)
Sono pietre alte e verticali. Simboleggiano i grandi alberi e, per il loro aspetto fallico, la fertilità. Nei raggruppamenti di pietre all’interno del giardino, vengono disposte verso il fondo, dietro a tutte le altre.
 

roccia-zen

Secondo tipo: REISHO (abbinato al metallo)
Sono pietre verticali basse e simboleggiano le due delle qualità del metallo: stabilità e fermezza. Generalmente sono raggruppate con le pietre verticali alte.
 

pietre-zen

Terzo tipo: SHIGYO (abbinato al fuoco)
A questo insieme appartengono le pietre arcuate e ramificate a ricordare la forma della fiamma. Vengono posizionate di fronte e lateralmente rispetto alle pietre di altre forme.
 

roccia-giapponese

Quarto tipo: SHINTAI (abbinato all’acqua)
Le pietre piatte o orizzontali che vengono poste lateralmente agli altri gruppi per armonizzarli.
 

pietra-acqua

Quinto tipo: KIKYAKU (abbinato alla terra)
Sono principalmente le pietre prostrate o reclinate. Vengono utilizzate per armonizzare gli altri raggruppamenti dove ve ne sia bisogno. Il simbolo della terra è quindi utilizzato a fini completativi.
 

pietra-reclinata